Slide background

IL PARTITO DEMOCRATICO RISPONDE ALL'UDC: NOI LAVORIAMO PER LA COMUNITA' CON IMPEGNO E RESPONSABILITA'

"A proposito di "buon senso" sarebbe tempo che qualcuno ne acquisisse almeno un po".
Cosi esordisce il gruppo piddino di Atripalda in risposta all' attacco dell' Udc raccolto da qualche quotidiano qualche giorno fa.
"La polemica gratuita ed infondata del partito crociato non ci impedirà di continuare a portare avanti le nostre idee con eguale temperamento ed indiscusso buon senso.
Noi conosciamo bene le dinamiche di questo territorio e facciamo esclusivamente gli interessi della collettività. Il nostro modus operandi può non essere condiviso e le nostre idee possono non essere apprezzate, ma non ammettiamo che il nostro lavoro venga messo in discussione da chi "la bussola" l'ha persa da un pezzo. Chi era presente al consiglio comunale dello scorso giovedì ha potuto appurare con quanta volontà e meticolosità sia stato condotto il consiglio. Su tutti gli argomenti si è cercato un punto di incontro con l' opposizione. Abbiamo risposto con garbo e disinvoltura ad ogni loro contestazione lasciando cadere ogni tentativo di provocazione. Abbiamo cercato di lavorare per il bene comune e per la collettività senza tenere conto dei colori di appartenenza. Così non è stato per la minoranza che non si è fermata neanche di fronte alla valida proposta del progetto "Area Vasta", appigliandosi a remoti cavilli burocratici pur di non esprime il proprio consenso. Ma cosa ancor più discutibile è stato il vile gesto di impossessarsi del microfono, anzi dei microfoni, per inveire contro chi in quel momento stava facendo il proprio dovere nell' esporre in maniera meticolosa ed appropriata il progetto. Il vicesindaco Luigi Tuccia è riuscito con fatica a portare avanti il suo discorso sull' iniziativa, non perché disinformato o impreparato, ma perché continuamente interrotto ed attaccato. La minoranza ha mostrato un totale disinteresse nei confronti del progetto ed ha assunto un comportamento irrispettoso nei confronti del vicesindaco che invano cercava di dar voce alle slides sul sistema "Area Vasta" che scorrevano sulla tendina. Una criticità e una disapprovazione immotivata da parte dell' opposizione nei confronti di un disegno che punta alla valorizzazione e allo sviluppo di Atripalda, che ha penalizzato esclusivamente il nostro territorio. Un disappunto quello della minoranza che va ben oltre la sostanza e la validità delle proposte, ma che riguarda esclusivamente il partito di appartenenza. Una comportamento inaccettabile e di cattivo gusto per chi sostiene di lavorare con responsibilità e per il bene della comunità. Nel corso del consiglio comunale abbiamo dato ampia dimostrazione del nostro impegno e della nostra serietà. Non abbiamo ceduto agli insulti ed alle provocazioni concetrandoci solo sul nostro lavoro a favore della comunità. Le "toppe" da mettere le lasciamo a chi non ha argomentazioni. Noi navighiamo bene anche in mare aperto e per chi ha perso la bussola potremmo addirittura essere un' ancora di salvezza".
e-max.it: your social media marketing partner