Slide background

ATRIPALDA - IL CONSIGLIO COMUNALE INIZIA IN RICORDO DI AMBROGIO FRAIRE. (VIDEO)

Tutti in piedi ed un minuto di silenzio per ricordare la figura di Ambrogio Fraire, figlio di Atripalda, così è iniziato il consiglio comunale di ieri sera. All’ordine del giorno la lettura e l’approvazione dei verbali della precedente seduta svoltasi il 12 luglio 2018 e la ratifica delle variazioni in via di urgenza al bilancio di previsione 2018/2020, approvato con delibera di giunta comunale n°128 del 12 luglio 2018. I due punti in programma hanno dato la possibilità alla minoranza, grazie anche alla disponibilità del Sindaco Giuseppe Spagnuolo, di soffermarsi su alcune questioni come Giullarte, il Centro Servizi di via S. Lorenzo, la riscossione dei proventi derivanti dalle multe dell’autovelox e la presunta incompatibilità dell’Assessore alla Trasparenza Urciuoli. Non sono mancati momenti di tensione tra chi, come il capogruppo di “Noi Atripalda” Paolo Spagnuolo sempre molto pacato nell’esposizione dei fatti, sosteneva che la questione Urciuoli esiste e si sarebbe dovuta chiarire con un confronto, anche tramite la convocazione di un consiglio comunale (question time). La risposta della Urciuoli, visibilmente seccata, è stata la seguente: “Invece di occuparvi dei reali problemi della città, continuate a tirare in ballo una faccenda da me già ampiamente chiarita, vi suggerisco di sciacquarvi la bocca prima di pronunciare il mio nome….”
Nel video che segue, il ricordo di Ambrogio Fraire da parte della maggioranza e dell’opposizione, e una parte dell’accesa discussione su Giullarte e la Urciuoli, con gli interventi del Capogruppo di minoranza Paolo Spagnuolo, del Sindaco Giuseppe Spagnuolo, del consigliere Francesco Mazzariello e del Capogruppo di maggioranza Salvatore Antonacci.

Video

e-max.it: your social media marketing partner